Send Your CALL or Congress to fasticongressuum@gmail.com

Lettori latini e italiani di Ovidio. Duemila anni di ricezione - 09-10/11/2017, Torino (Italy)

24.10.2017

 

FECHA/ DATE/DATA: 09-10/11/2017

LUGAR/LOCATION/LUOGO: Dipartimento di Studi Umanistici – Università di Torino (Torino, Italy)

ORGANIZADOR/ORGANIZER/ORGANIZZATORE: Federica Bessone ; Sabrina Stroppa


INFO: 

 

INSCRIPCIÓN/REGISTRATION/REGISTRAZIONE: 


PROGRAMA/PROGRAM/PROGRAMMA:

 

ore 15.00
Presiede Federica Bessone

MARIO LABATE (Università di Firenze), Ovidio magister amoris e le disavventure di Encolpio a Crotone
LUCA GRAVERINI (Università di Siena - Arezzo), Ovidio a Pompei
STEFANO BRIGUGLIO (Scuola Normale di Pisa), Ipsipile tra Ovidio e l’epi a
flavia: ritratti di signora
MARIA LUISA DEL VIGO (Università di Udine), Virgilio, Ovidio e l’esegesi virgiliana antica
GIOVANNI ZAGO (Università di Firenze), Marullo lettore di Ovidio: poesia e intuizioni filologiche nell’‘Inno a Venere’

Sala Principe d’Acaja (Rettorato)
10 novembre 2017, ore 9.00
Presiede Sabrina Stroppa

CONCETTO DEL POPOLO (Università di Torino), Narciso diventa mandorlo
ALESSANDRO VITALE BROVARONE (Università di Torino), L’Ars amatoria nella traduzione e commento escorialense: un importante episodio dell’umanesimo
volgare
LUCA MARCOZZI (Università di Roma Tre), ‘Ovidius presertim in maiori’. Il poeta delle ‘Metamorfosi’ dalla giovinezza alla maturità di Petrarca
ERMINIA ARDISSINO (Università di Torino), Le ‘Metamorfosi’ nel Trecento volgare. Narrazioni e allegorie
VALTER BOGGIONE (Università di Torino), Marino e Ovidio: le metamorfosi di Amore

Please reload

categorías / tags / categorie

Please reload

Fasti Congressuum is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-CompartirIgual 4.0 Internacional License
© 2014 by Fasti Congressuum. Proudly created by M. Cristina de la Escosura