Send your Call or Congress to fasticongressuum@gmail.com

CALL. 31.08.2018: The Forgotten Theatre. Second International Conference in Ancient Fragmentary Dram

go to CONGRESS

FECHA LÍMITE/DEADLINE/SCADENZA: 31/08/2018


FECHA CONGRESO/CONGRESS DATE/DATA CONGRESSO: 28-29-30/11/2018


LUGAR/LOCATION/LUOGO: Università degli Studi di Torino (Torino, Italy)


ORGANIZADOR/ORGANIZER/ORGANIZZATORE: Luca Austa ; Giorgia Giaccardi

INFO: web - teatro.classico@unito.it


CALL: call IT/ENG


Il Centro Studi sul Teatro Classico presenta il secondo convegno internazionale sul dramma antico frammentario organizzato in collaborazione con il Dipartimento di Studi Umanistici dell'Università degli Studi di Torino. La prassi dell'insegnamento scolastico ha consacrato, fin dall'antichità, un canone di testi teatrali drammatici in grado di rappresentare egregiamente il genio e l'essenza del teatro greco-latino. Questo canone ha contribuito a catalizzare l'attenzione degli studiosi verso alcuni testi della letteratura tragicocomica a discapito della totalità della produzione dei tragediografi e commediografi antichi, determinando lo stato di trascuratezza critica in cui versano alcuni testi – a lungo considerati minori – della tradizione teatrale classica. Il convegno The Forgotten Theatre/Il teatro dimenticato ambisce a costituire un nuovo stimolo per rivitalizzare l'interesse scientifico nei confronti dei testi drammatici greci e latini, sia integralmente tramandati sia frammentari, a lungo relegati ai margini della ricerca scientifica e della messa in scena contemporanea.


Il convegno ospiterà esponenti del mondo accademico o – docenti, ricercatori, dottorandi – che desiderino collaborare per gettare, mediante i propri studi, riflessioni ed esperienze, nuova luce sul teatro dimenticato.


ARGOMENTI DI DISCUSSIONE

• Critica, commento e constitutio textus di testi comici e tragici, integri e frammentari;

• Esperimenti ragionati di ricostruzioni di tetralogie drammatiche incomplete;

• Ricerche su plot teatrali noti per tradizione indiretta;

• Sviluppi dei plot teatrali tra mondo greco e mondo latino;

• Tradizioni teatrali minori in ambito greco, latino, magnogreco, etrusco;

• Influenza sul teatro greco-romano di altre tradizioni teatrali;

• Influenza di altre forme d'arte mimetica (citarodia, danza, mimo) sullo sviluppo del genere drammatico greco-latino;

• Nuove considerazioni contenutistico-scenografiche sulla base delle testimonianze di didascalie interne, marginalia e scholia ai testi;

• Nuove proposte di messa in scena antica e moderna di testi drammatici;

• Tradizione teatrale medievale, umanistica, moderna e contemporanea dei drammi antichi.


COME PARTECIPARE Le giornate di convegno vedranno la partecipazione di alcuni affermati studiosi (provenienti da università italiane ed estere) e professionisti del settore teatrale; accanto a essi sarà comunque garantita – nello spirito di rinnovamento e innovazione che il Centro Studi sul Teatro Classico persegue – la presenza di giovani relatori (giovani ricercatori, dottorandi) che desiderino apportare il proprio contributo alla causa del Convegno.


Chi desiderasse partecipare ai lavori dovrà inviare a teatro.classico@unito.it entro e non oltre il 31 luglio 2018:

• Un abstract dell'intervento (circa 300 parole) completo di titolo redatto in lingua italiana o inglese;

• Un sintetico curriculum vitae et studiorum in cui sia evidenziata l'istituzione di appartenenza del relatore.


La lingua ufficiale del Convegno sarà quella italiana, ma sono ben accette comunicazioni in lingua inglese. Ciascuna comunicazione avrà durata di circa 20-25 minuti. Il Comitato scientifico del Convegno, presieduto dal professor Francesco Carpanelli, valuterà ciascuna comunicazione pervenuta e darà comunicazione a tutti i relatori candidati circa il programma definitivo del Convegno entro il mese di agosto 2018. A insindacabile giudizio del Comitato scientifico, i contributi ritenuti meritevoli saranno pubblicati a cura del Centro Studi sul Teatro Classico nella Serie scientifica Frammenti sulla Scena per i tipi dell'Editore dell'Orso di Alessandria.


categorías / tags / categorie

Fasti Congressuum is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-CompartirIgual 4.0 Internacional License
© 2014 by Fasti Congressuum. Proudly created by M. Cristina de la Escosura