Send Your CALL or Congress to fasticongressuum@gmail.com

CALL.20.04.2019: Divinità, Miti e Riti nella Fantascienza e nel Fantasy - Velletri (Italy)

28.02.2019

 

 

 

go to CONGRESS

 

 

 

FECHA LÍMITE/DEADLINE/SCADENZA: 20/04/2019

 

FECHA CONGRESO/CONGRESS DATE/DATA CONGRESSO: 02-03-04-05-06/07/2019

 

LUGAR/LOCATION/LUOGO: Museum of Religions "Raffaele Pettazoni" (Velletri, Italy)

 

ORGANIZADOR/ORGANIZER/ORGANIZZATORE: Igor Baglioni (Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”) ; Comitato Scientifico: Roberto Arduini (Associazione Italiana Studi Tolkieniani), Igor Baglioni (Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”), Ada Barbaro (Università degli Studi di Napoli “L'Orientale”), Tommaso Braccini (Università degli Studi di Torino), Elisabetta Marino (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Francesca Roversi Monaco (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna).

 

INFO: CALL IT - CALL ENigorbaglioni79@gmail.com

 

CALL: 

 

(English version below)


Il convegno vuole essere un’occasione di confronto interdisciplinare sulla rappresentazione delle religioni nella produzione fantasy e di fantascienza, in ogni possibile manifestazione artistica connessa ai due generi. 

I temi che si intendono approfondire sono i seguenti:

• La rappresentazione delle religioni “storiche”. Per quale motivo il singolo autore le rappresenta secondo una determinata chiave? Quale il rapporto con il contesto storico di appartenenza?

• La costruzione delle religioni “inventate”. Quali elementi caratterizzano le religioni inventate dai singoli autori? Secondo quali motivazioni un autore ne delinea le specifiche caratteristiche? Gli elementi che le caratterizzano vengono tratti dalle religioni “storiche” e secondo quali fini e modalità?

• La rappresentazione delle divinità e degli altri esseri extra-umani presenti nelle religioni “storiche”. Come e perché un autore ritrae una divinità o un altro essere extra-umano secondo una specifica immagine? Quale il rapporto con il contesto storico-culturale di appartenenza?

• La rappresentazione delle divinità e degli altri esseri extra-umani nelle religioni “inventate”. Quali sono le loro caratteristiche? Come e perché un autore costruisce una divinità o un altro essere extra-umano determinandone i tratti peculiari? Quale il rapporto con le credenze presenti nelle religioni “storiche” e del contesto storico-culturale di appartenenza?

• La rappresentazione dei miti e dei racconti sacri presenti nelle religioni “storiche”. Secondo quali modalità e motivazioni questi vengono riportati?

• La rappresentazione dei miti e dei racconti sacri presenti nelle religioni “inventate”. Come un singolo autore costruisce un mito o un racconto sacro del mondo che ha creato? Quali sono le caratteristiche che lo delineano come tale? Queste sono tratte dai miti e dai racconti sacri presenti nelle religioni “storiche”? Quale il rapporto con il contesto storico-culturale di appartenenza?

• La rappresentazione dei riti presenti nelle religioni “storiche”. Secondo quali modalità e motivazioni questi vengono riportati?

• La rappresentazione dei riti presenti nelle religioni “inventate”. Come un singolo autore delinea un rito della religione che ha creato? C’è un rapporto con i riti presenti nelle religioni “storiche”? 

• L’impatto della produzione fantasy e di fantascienza nella società in rapporto alle credenze religiose. Alcune delle opere appartenenti a questi generi hanno influito concretamente sulla vita religiosa contemporanea condizionandola? 

 

Gli studiosi interessati a presentare un contributo possono inviare un abstract di non più di una pagina (max 2.000 battute) al dott. Igor Baglioni (igorbaglioni79@gmail.com) entro e non oltre il giorno 20 aprile 2019.

All’abstract dovranno essere allegati: il titolo del paper; una breve nota biografica degli autori; un recapito di posta elettronica; un recapito telefonico. 

Le relazioni potranno essere presentate nelle seguenti lingue: francese, inglese, italiano, spagnolo.

L’accettazione dei papers sarà comunicata (via posta elettronica) alle persone interessate entro il 30 aprile 2019.

Entro il 20 giugno 2019 dovrà essere consegnato (sempre in via posta elettronica) il paper corredato da note e bibliografia. La consegna del paper è vincolante per la partecipazione al convegno.

 

Date da ricordare:

Chiusura call for papers: 20 aprile 2019.

Notifica accettazione paper: 30 aprile 2019.

Consegna paper: 20 giugno 2019.

Convegno: 2-3-4-5-6 luglio 2019

 

La partecipazione al convegno è gratuita. I relatori residenti fuori la provincia di Roma saranno ospitati nelle strutture convenzionate al Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”, usufruendo di una riduzione sul normale prezzo di listino.

È prevista la pubblicazione degli Atti su Religio. Collana di Studi del Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” (Edizioni Quasar) e su riviste scientifiche specializzate. Le relazioni da pubblicare saranno oggetto di un peer review finale.

Sono previste visite serali gratuite ai musei e ai monumenti dei comuni di Ariccia, Castel Gandolfo, Frascati, Nemi, Rocca Priora. Il programma delle visite sarà reso noto contestualmente al programma del convegno.

 

 

CALL FOR PAPERS. ENGLISH

 

 

The conference purports to be an occasion for an interdisciplinary discussion about the representation of religions in Fantasy and Science Fiction literary production and in any possible artistic manifestation connected to the two genres.  

The themes the conference intends to tackle are the following: 

• Representation of “historical” religions. Why does an author represent them in a particular way? What is their relationship with the historical context the author belongs to? 

• Construction of “made-up” religions. What elements characterise religions invented by individual authors? According to what motivations does an author outline their features? Are their characterising elements taken from “historical” religions? According to what aims and modalities? 

• Representation of deities and other extra-human beings present in “historical” religions. How and why does an author portray a deity or another extra-human being according to a specific image? What is their relationship with the author’s historical and cultural context? 

• Representation of deities and other extra-human beings in “made-up” religions.  What are their features? How and why does an author build a deity or another extra-human being by determinating its peculiar traits? What is their relationship with the beliefs present in “historical” religions and the historical and cultural context the author belongs to? 

• Representation of myths and sacred tales present in “historical” religions. According to what modalities and motivations are they reported?

• Representation of myths and sacred tales present in “made-up” religions. How does an individual author build a myth or a sacred tale of the world he or she created? What features qualify it as such? Are these taken from myths and sacred tales present in “historical” religions? What is their relationship with the author’s historical and cultural context? 

• Representation of rites present in “historical” religions. According to what modalities and motivations are they reported?

• Representation of rites present in “made-up” religions. How does an individual author outline a rite of the religion they created? Is there a relationship with rites present in “historical” religions? 

• The impact of Fantasy and Science Fiction production in society in relation to religious beliefs. Did some of the works belonging to these genres concretely influence and condition contemporary religious life? 

 

Scientific committee: Roberto Arduini (Associazione Italiana Studi Tolkieniani), Igor Baglioni (Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”), Ada Barbaro (Università degli Studi di Napoli “L'Orientale”), Tommaso Braccini (Università degli Studi di Torino), Elisabetta Marino (Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”), Francesca Roversi Monaco (Alma Mater Studiorum - Università di Bologna).

 

Administration: Igor Baglioni (Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni”).

 

The scholars who would like to contribute may send a one-page abstract (max 2.000 characters) to Igor Baglioni, the director of the museum, (igorbaglioni79@gmail.com) by  April 20, 2019. 

Attached to the abstract should be: the title of the paper; a short biography of the authors; email address and phone number. 

Papers may be written and presented in English, French, Italian and Spanish.

The acceptance of papers will be communicated (by email) only to the selected contributors by 2019, April 30.

Please send the complete paper by email not later than June 20. The delivery of the paper is required to participate in the conference. 

 

Important deadlines:

Closing of call for papers: April 20th, 2019.

Notification about acceptance: April 30th, 2019.

Delivery of papers: June 20th, 2019.

Conference: July 2-3-4-5-6th, 2019

 

There is no attendance fee. The participants who don’t live in Rome or surroundings will be accommodated in hotels and bed-and-breakfasts which have an agreement with the Museum of Religions “Raffaele Pettazzoni” to offer discounted prices.

Papers may be published on Religio. Collana di Studi del Museo delle Religioni “Raffaele Pettazzoni” (Edizioni Quasar), and in specialized journals. All the papers will be peer-reviewed.

In the evenings there will be free-of-charge visits to the museums and monuments of Ariccia, Castel Gandolfo, Frascati, Nemi, Rocca Priora. The excursion programme will be presented at the same time as the conference programme.

 

Please reload

categorías / tags / categorie

Please reload

Fasti Congressuum is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-CompartirIgual 4.0 Internacional License
© 2014 by Fasti Congressuum. Proudly created by M. Cristina de la Escosura