Send Your CALL or Congress to fasticongressuum@gmail.com

Onorare gli dèi, rappresentare il potere regale, ammirare il monumento - 30-31/05/2019, Roma (Italy)

21.05.2019

 

Onorare gli dèi, rappresentare il potere regale, ammirare il monumento. Canoni, contesti, funzioni e fruizioni della statuaria divina e regale nell’Egitto, nel Vicino e Medio Oriente e nell’Asia Centrale

 

FECHA/DATE/DATA: 30-31/05/2019

 

LUGAR/LOCATION/LUOGO: Facoltà di Lettere e Filosofia, Università Sapienza (Roma, Italy)

 

ORGANIZADOR/ORGANIZER/ORGANIZZATORE: 


INFO: 

 

INSCRIPCIÓN/REGISTRATION/REGISTRAZIONE: Gratis/free/gratuito

 

PROGRAMA/PROGRAM/PROGRAMMA:

 

30 maggio

9.30-9.45                  Inizio dei lavori e introduzione al convegno

9.45-10.30                 Keynote lecture: Hourig Souriousian
(Director of “The Colossi of Memnon and Amenhotep III Temple Conservation Project”)
“The statuary of Amenhotep III newly discovered in his temple of millions of years at Thebes”

10.30-11.00               Marcella Frangipane
“Esercizio e rappresentazione del potere all’origine dei sistemi palaziali del Vicino Oriente: nuovi canoni ‘laici’ di ossequio al potere nel palazzo di Arslantepe, sull’Alto Eufrate anatolico”

11.00-11.15                pausa caffè

11.15-11.45               Francesca Balossi
“Monumentalità, abbondanza e cerimonialità come espressione e legittimazione del potere nella prima metà del IV millennio in Alta Mesopotamia”

11.45-12.15               Marco Ramazzotti
“Arresto e movimento, organicità e astrazione. Morfogenesi e canoni figurativi nella statuaria Mesopotamica del III millennio a.C.”

12.15-12.45               Lorenzo Nigro
“La testa di Sargon dal Tempio di Ishtar a Ninive e l’affermazione della regalità accadica”

12.45-14.00              pausa pranzo

14.30-15.00              Frances Pinnock
“Creare il sovrano, distruggere il sovrano: la rappresentazione del potere in Mesopotamia e Siria attraverso la statuaria monumentale”

15.00-15.30              Davide Nadali
“Idoli, totem, feticci. Per una rivisitazione della funzione e fruizione delle rappresentazioni divine e regali nell’antica Mesopotamia”

15.30-16.00              Lorenzo Verderame
“La vita quotidiana di una statua mesopotamica”

16.00-16.15               pausa caffè

16.15-16.45               Rita Francia
“Rappresentazioni di re, rappresentazione di dei, rappresentazioni di vinti nei testi ittiti”

 16.45.17.15              Lucia Mori
“Quando il re è interrato: il caso di Tarhunazi re di Melid in epoca neo-hittita”

17.15-17.45               Paola Buzi
                                 “Da Ny-Maat-Re a Premarres fino a Poimandres. L’inarrestabile ascesa divina di  menemhat III: dio primordiale, nume tutelare e intelletto supremo”

31 maggio

9.45-10.30                Keynote lecture: Dominik Bonatz (Freie
Universität, Berlin)
“Rethinking Mesopotamian Divine and Royal Statues from an Art Philosophical Perspective”

10.30-11.00               Franco D’Agostino
                                 “Il nome delle statue di Sumer”

11.00-11.15                pausa caffè

11.15-11.45               Maria Giovanna Biga
“Iconismo e aniconismo nel Vicino Oriente antico: i dati testuali”

11.45-12.15               Alessio Agostini
“Forma del dio, spazio del culto e ‘pietre nere’: problemi aperti e qualche nuovo dato dall’Arabia preislamica”

12.15-12.45               Ciro Lo Muzio
“Forme di rappresentazione della sovranità nell'Asia Centrale preislamica”

12.45-14.00              pausa pranzo

14.30-15.00              Federica Spagnoli
“Il Colosso del Kothon, Baal delle acque e del cielo: protezione divina e controllo regale delle risorse idriche a Mozia nel V secolo
a.C.”

15.00-15.30              Nathan Carlig
“Statue nei papiri letterari greci adesposti (seconda metà I a.C./ prima metà I d.C. – IV sec. d.C.)”

15.30-16.00              Michelina Di Cesare, Gianfilippo Terribili
“L’autorappresentazione del sovrano tra mondo sasanide e mondo islamico: occasioni, spazi e apparati”

16.00-16.15               pausa caffè

16.15-16.45               Agostino Soldati
“Hanidōlon nem-hanthouōt. La statuaria pagana e la sua demonizzazione nella letteratura copta”

16.45.17.15                Maria Vittoria Fontana
“Statuaria e pittura reale omayyade: modelli e simboli”

17.15-17.45                Discussione finale

 

 

Please reload

categorías / tags / categorie

Please reload

Fasti Congressuum is licensed under a Creative Commons Reconocimiento-NoComercial-CompartirIgual 4.0 Internacional License
© 2014 by Fasti Congressuum. Proudly created by M. Cristina de la Escosura